Focus Imprese

FOCUS STRUMENTO PMI 2017:
finanziare l'innovazione

 

 FIRENZE - ROMA - MILANO 

 

PRESENTAZIONE 

L’innovazione, che è la leva principale per sostenere la competitività di ogni impresa, non riguarda solo l’acquisizione di nuove tecnologie, ma anche l’innovazione di servizio, di processo e di business model al fine di guadagnare competitività sui mercati nazionali e internazionali.

La Commissione Europea finanzia queste azioni con lo Strumento PMI (Piccole e Medie Imprese) che è una misura flessibile e di nuova concezione, calibrata proprio sulle esigenze delle Imprese più piccole con idee e progetti innovativi. Concepita all’interno del programma Horizon 2020, consente all’azienda proponente di presentare il progetto anche da sola, senza il classico vincolo di “almeno 3 partner da 3 paesi diversi”. Lo Strumento PMI è articolato in 3 fasi per soddisfare i bisogni finanziari delle PMI sulle varie fasi del ciclo di sviluppo dell’idea innovativa:

- Fase I: analisi della fattibilità tecnico-commerciale (50.000 euro)
- Fase II: sviluppo del prototipo e del dimostrativo (da 0,5 a 2,5 mln di euro, al 70%)
- Fase III: commercializzazione (facilitazione all’accesso al venture capital e altre opportunità per favorire l’accesso al mercato)

L’Italia è il secondo Paese in graduatoria col maggior numero di progetti finora approvati (322), preceduto solo dalla Spagna con 426 progetti (http://ec.europa.eu/easme/en/horizons-2020-sme-instrument). Il 2017 è un anno particolarmente interessante con una dotazione complessiva di 437,5 mln di euro che supera quella dell’anno precedente. Anche le scadenze per l’accesso alla Fase I e alla Fase II sono ben distribuite nel corso del 2017 (circa a cadenza trimestrale), proprio per facilitare la partecipazione delle Imprese. 

Eurosportello propone un seminario dedicato alla corretta partecipazione delle Imprese allo Strumento PMI fornendo le indicazioni utili per presentare una proposta vincente. L’incontro si articola in 2 giorni così organizzati:

- I giorno (ore 10,00 – 13,30 / 14,30 -18.00): modalità di accesso ai finanziamenti della Fase I e della Fase II, obiettivi e peculiarità della Fase III

- II giorno (mattina: ore 10,00 – 13,30): profili operativi e redazionali delle proposte progettuali

- II giorno (pomeriggio: ore 14,30 -18.00): consulenze personalizzate per la valutazione delle idee-progetto dei partecipanti (da richiedere all’atto dell’iscrizione)

Al termine del seminario viene rilasciato un Attestato di Partecipazione.

Come strumento di supporto (anche post-aula) i partecipanti hanno accesso alla piattaforma www.eurostaff.it per disporre del materiale didattico, condividere documenti, rimanere in contatto tra loro e con i docenti e avere assistenza da parte di Eurosportello - membro della rete comunitaria Enterprises Europe Network - per: segnalazioni, ricerca finanziamenti, ricerca di partner, valutazione progettuale e contatti con la Commissione europea.

 

FINALITA' 

I partecipanti acquisiranno le conoscenze e le tecniche necessarie alla presentazione di una proposta progettuale a valere sulla misura Strumento PMI. In particolare verrà fornita anche un'analisi personalizzata per valutare in via riservata le singole idee progettuali al fine di renderla coerente con le condizioni e le finalità del programma comunitario.

 

DESTINATARI 

Imprenditori, consulenti, professionisti interessati a presentare o ad assistere aziende nella presentazione di proposte di progetti innovativi nell’anno 2017. Associazioni di categoria, Camere di Commercio, Agenzie di Sviluppo, Università e in generale intermediari coinvolti nei processi di innovazione aziendale.

 

PROGRAMMA 

  • Introduzione
    • Definizione di PMI (Piccola e Media Impresa)
    • Il programma Horizon 2020 e le opportunità per le PMI
  • Descrizione e finalità dello Strumento PMI
    • Obiettivi dello Strumento
    • A chi è rivolto
    • Le tre Fasi ed il business coaching
    • I 13 topic del programma 2016-2017
    • Le statistiche: progetti presentati e finanziati
  • Analisi della Fase I: peculiarità e obiettivi
    • Quando e perché partire dalla Fase 1
    • Criteri di eleggibilità
    • Criteri di valutazione
    • Attività eleggibili e risultati attesi
  • Analisi della Fase II: peculiarità e obiettivi
    • Requisiti per la partecipazione
    • Criteri di valutazione
    • Costi ammissibili e regole di rendicontazione
    • Attività eleggibili e risultati attesi
  • Quadro di riferimento e modalità di accesso alla Fase III
    • Il programma delle Overseas Trade Fairs
  •  Profili operativi
    • Il corretto approccio all’elaborazione di una proposta
    • Il coinvolgimento di partner e fornitori
    • Modalità di presentazione delle proposte
    • Modalità redazionali delle proposte
  • Analisi di dettaglio dei contenuti richiesti dai template
    • Parte A – informazioni generali e amministrative
    • Parte B – sezioni Innovazione, Impatto e Implementazione
    • Parte B – sezioni beneficiario (o beneficiari), terze parti, etica e sicurezza
  • Modalità per la valutazione delle proposte
    • La definizione del Grant Agreement e l’esecuzione del progetto
    • Criticità e buone pratiche
    • La rete dei referenti
  • Esercitazione
    • Valutazione di idee progettuali
    • Analisi peculiarità innovative e dei punti di forza e debolezza
    • Preparazione di una proposta di Fase 2 

 

DOCENTI

  • Marcello Traversi: Laurea in Ingegneria, Responsabile Area Europa, internazionalizzazione e trasferimento tecnologico Eurosportello Confesercenti

 

DURATA E MODALITA’

  • 1,5 giorni dalle ore 10,00 alle ore 18,00 per complessive 10 ore di tecniche e pratiche progettuali
  • Intervallo dalle ore 11,30 alle ore 11,40  e dalle 16,30 alle 16,40
  • Pausa pranzo dalle ore 13,30 alle ore 14,30
  • Per chi lo richiede è prevista una consulenza personalizzata che (in base alle disponibilità) viene fornita in via riservata o di seguito al corso o concordando un appuntamento successivo (NB il costo per la consulenza è di € 100 + iva che verrà detratto dal compenso in caso di affidamento di incarico professionale per l'assistenza progettuale) 

 

FOLLOW UP

Ad ogni partecipante viene fornita ID e PASSWORD per accedere alla piattaforma EUROSTAFF.IT attraverso la quale mantenere i contatti con gli altri corsisti e i docenti e avere assistenza da parte di Eurosportello per:

  • segnalazioni mirate relative a bandi
  • notizie su eventi e normativa di interesse settoriale
  • supporto alla valutazione e/o alla diffusione di un’idea progettuale
  • ricerca Partner
  • materiale didattico
  • segnalazione di partenariati progettuali esistenti
  • supporto alle relazioni con le Istituzioni comunitarie

 

ISCRIZIONE AL CORSO  

 

CONDIZIONI DI PARTECIPAZIONE 

  • costo unitario: 340 € + IVA (se dovuta)
  • nel caso di iscrizioni multiple viene applicato uno sconto del 20%
  • nel caso di advance booking (iscrizioni antecedenti i 15 giorni l'inizio del corso) è previsto uno sconto del 10%
  • agli inoccupati viene applicato uno sconto pari all'IVA
  • gli sconti non sono cumulabili
  • la quota di iscrizione comprende il materiale didattico che viene fornito online prima dell'inizio del corso per una consultazione preventiva
  • per accedere alla formazione si prega di portare copia dell'avvenuto bonifico
  • si consiglia di stampare il materiale didattico per seguire più agevolmente la lezione
  • al termine del corso viene rilasciato un attestato di partecipazione
  • la realizzazione dei seminari è subordinata ad un numero minimo di iscrizioni
  • il limite massimo di partecipanti per seminario è di 18 persone
  • il corso viene confermato agli iscritti la settimana precedente il suo inizio
  • dopo la conferma, non sono accettate eventuali disdette, per cui resta l’obbligo al pagamento della quota d’iscrizione
  • i nominativi dei partecipanti possono essere sostituiti fornendo i nuovi riferimenti non oltre il secondo giorno prima dell'inizio del seminario

 

PAGAMENTO

  • La partecipazione è subordinata al pagamento della relativa quota da effettuare dopo la conferma del corso e prima dell’inizio dello stesso
  • Il versamento deve essere effettuato sul c/c n. 30411.59 intestato a Consorzio Eurosportello Confesercenti, Agenzia 32 del Monte dei Paschi di Siena (codice filiale 01864), via di Soffiano 86, 50143 Firenze - Codice IBAN: IT 06 L 01030 02832 000003041159.
  • Copia del bonifico relativo all'avvenuto pagamento deve essere inviato via fax al n. 055 310922 o via mail a formazione@eurosportello.eu prima dell'inizio del corso
  • Per la fatturazione occorre specificare nella scheda di iscrizione se la fattura è da intestatare ad Ente Pubblico; in tal caso la quota è esente I.V.A., ai sensi dell’art. 10, D.P.R. n. 633/72 (e successive modificazioni).

 

INFORMAZIONI

 

DATE E SEDI

  • Firenze: 2 - 3 febbraio  - c/o Eurosportello, Via Pistoiese 155 - Maps
  • Roma:  21 - 22 giugno/ 20 - 21 novembre - c/o Domus Nova Bethlem, Via Cavour, 85 - Maps
  • Milano: 27 - 28 settembre - c/o Confesercenti, Via Sirtori, 3 - Maps

 

CERTIFICAZIONE DI QUALITA’

UNI EN ISO 9001:2008