Tema e obiettivi

Le azioni dovrebbero fornire soluzioni visionarie e integrate (ad esempio giardini terapeutici, salotti urbani, strade creative, fattorie cittadine) dell’innovazione sociale, culturale, digitale, basate sulla natura per aumentare la salute e il benessere dei cittadini nelle città. Queste soluzioni dovrebbero affrontare i determinanti sociali, culturali, economici ed ambientali della salute e del benessere e sostenere le comunità urbane nel ridurre la loro esposizione ai rischi legati al clima, all’inquinamento (incluso il rumore), allo stress ambientale e alle tensioni sociali, compresi gli effetti negativi della gentrificazione.

Le azioni dovrebbero anche dimostrare in che modo l’integrazione di queste soluzioni nella gestione innovativa dell’uso del territorio, dell’urbanistica e della pianificazione potrebbe ridurre gli oneri ambientali legati alla salute in quartieri socialmente svantaggiati, promuovere un accesso equo per tutti agli spazi pubblici, migliorarne la qualità e l’uso e promuovere la sostenibilità di modelli di mobilità urbana.

I risultati del progetto dovrebbero contribuire a:

  • Fornire spazi pubblici di alta qualità, multifunzionali e in grado di integrare l’innovazione digitale, sociale, culturale e basata sulla natura per migliorare la salute e il benessere, garantendo nel contempo il “diritto alla città” come specificato nella nuova agenda urbana Habitat III;
  • Rendere le città europee ambasciatrici mondiali di stili di vita sostenibili, fornendo accesso universale a spazi pubblici più ecologici, sicuri, inclusivi e accessibili, tenendo conto anche della dimensione di genere;
  • Offrire approcci partecipativi alla riprogettazione e alla trasformazione di spazi pubblici per aumentare la salute e il benessere nelle città attraverso partnership innovative tra pubblico e privato (PPPP);
  • Fornire una valutazione più completa della sostenibilità e della resilienza delle città attraverso lo sviluppo di indicatori di salute e benessere;
  • Istituire sistemi di monitoraggio innovativi per misurare gli effetti (sia positivi che negativi) e cogliere i molteplici co-benefici creati da soluzioni basate sulla natura in termini di salute e benessere.

Finanziamento

Budget: 43,000,000 euro
Tipologia di call: Innovation Action – two-stage
Finanziamento al 70% per enti for profit, al 100% per no-profit.
Il contributo massimo europeo è di 10.000.000 euro.

Scadenza

Apertura bando: 14-11-2018
1 stage: 19-02-2019
2 stage: 04-09-2019

 Link alla scheda sintetica

Informazioni sull’urbanizzazione da Eurostat

Condividi con